Introduzione all'Agenda di Dominazione Globale

Introduzione all’Agenda di Dominazione Globale

Controllo Sociale

Si pensa che buttando in giro la parola “complottismo” sia tutto quello che fanno i debunker.

Il debunker si suppone smascheri ciarlatanerie, bufale, affermazioni false, esagerate, anti-scientifiche, dubbie o pretenziose.

In alcuni casi il suo operato è corretto, ci sono cose false o prive di senso passate per vere.

Tuttavia la tecnica del debunking è massimamente uno strumento del sistema sociale attuale, e consiste nel costruire teorie contrarie a supporto di chi non vuole che la verità venga conosciuta, facendo credere che tali teorie false dei debunker siano vere, e rese facilmente accettabili da chi teme le nuove idee e non vuole uscire dalla zona di confort dello status quo.

Esiste un’agenda di dominazione globale, un piano portato avanti da secoli da una potente élite, per mezzo di attività bancarie private per impossessarsi di tutte le nostre strutture.

Sono le più grandi strutture in tutto il mondo che riguardano il denaro, l’energia, il cibo, le medicine, l’istruzione, i media.

Questa élite influenza i funzionari di governo incaricati di amministrare ognuna di queste strutture al fine di instaurare il controllo di queste questioni globali, con sé stessa come unica autorità.

Possiede o ha il controllo di istituzioni o organizzazioni come i media, le banche centrali, le multinazionali, i governi, le grandi fondazioni, le agenzie internazionali come il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Mondiale e le usa per attuare le sue strategie.

Finora ha avuto successo nel prendere controllo dell’infrastruttura finanziaria di quasi tutti i paesi di tutto il mondo. Lo ha fatto per assicurarsi che gli stati siano in debito più di quanto possano mai eventualmente ripagare.

La piramide con l’occhio che vede è il simbolo della sua struttura di controllo di base. L’élite finanziaria è al vertice. Usa le banche centrali nazionali e internazionali per controllare le multinazionali, facendo a loro prestiti a prezzi speciali, manipola le economie nazionali e quindi i governi, rendendoli tutti debitori delle banche.

Tutti i politici, tutti i leader di quasi tutti gli stati del mondo sono totalmente controllati da questa oligarchia segreta e ricca al di là di ogni immaginazione.

La maggior parte dei membri dell’élite non sono nemmeno dei politici, ma dettano ai governi le decisioni da prendere. Posseggono, tramite una estesa rete di società consociate interconnesse, tutte le fonti di energia tradizionale, petrolio, gas, carbone, ecc., e si sono impossessati dei brevetti di qualsiasi congegno per produrre energia alternativa libera e altre tecnologie che ancora non riusciamo nemmeno a concepire, per poi chiuderli nelle loro casseforti, per impedire la realizzazione delle invenzioni protette da tali brevetti.

Se lo permettessero, per i loro monopoli del petrolio, del carbone, del nucleare, dei trasporti, delle comunicazioni, del gas combustibile e dei prodotti farmaceutici sarebbe un disastro apocalittico.

Chi sarebbe poi disposto a pagare questi prezzi in costante aumento per la benzina o i combustibili fossili, che stanno inquinando l’aria soffocando tutti noi, i vaccini che avvelenano i nostri figli, se ci fosse libero accesso a fonti di energia non inquinanti e medicine naturali prive di effetti collaterali?

Il controllo totale del pianeta è un obbiettivo nell’agenda di questa élite per impossessarsi di tutte le ricchezze del mondo.

Le guerre in atto nei vari paesi, tutte guerre civili fra diverse fazioni dello stesso popolo, sono fomentate da emissari di questa élite al solo scopo di far crollare i governi esistenti per poi sostituirli con altri che adottano politiche favorevoli ai loro interessi. Liberare il popolo dal regime che lo sopprime è una presa in giro. Chiedi ai libici se adesso stanno meglio.

L’élite fornisce fondi a ogni parte coinvolta nel conflitto, e qualunque parte poi salga al potere, dovrà pagare i debiti, soldi estorti con le tasse ad ogni cittadino, o attuando politiche di privatizzazione di beni pubblici per pagare il debito agli enti creditori. Il piano è davvero geniale, per quanto perverso.

Terminato il conflitto, l’élite, tramite i suoi gruppi finanziari acquista i beni di stato privatizzati, e quando lo stato paga il debito con i soldi della vendita, se li riprende. Il profitto realizzato sono gli interessi del prestito, elevato dato che si tratta di milioni, e il possesso di beni nazionali importanti che altrimenti non avrebbe potuto acquistare perché non sarebbero stati in vendita.

È difficile rendersi conto dell’entità di questo piano che potremmo definire diabolico. È stato ideato secoli fa e perfezionato nel corso del tempo ed è la fonte della maggioranza delle sofferenze umane.

Il progresso tecnologico attuale ha raggiunto livelli incredibili e lo scopo apparente di questo progresso di migliorare le condizioni della vita umana nasconde quello reale del controllo totale della popolazione.

Una tale manipolazione dell’umanità, perché possa avvenire senza che la quasi totalità se ne accorga, viene fatta segretamente con il deliberato uso di menzogne e disinformazione al punto tale che nella vita quotidiana è impossibile riscontrare la verità in qualsiasi cosa promossa dal sistema.

Sappiamo che le multinazionali mentono. Sappiamo che i governi, nazionali e sovranazionali, mentono. Sappiamo che i media mentono. Sappiamo che la scienza mente. Di chi ci possiamo fidare? Di noi stessi, ma solo dopo che ci siamo tolti di dosso sufficiente disinformazione, e di chi condivide il fatto che siamo schiavi e dobbiamo liberarci, e sta facendo quanto necessario.

Siamo in grado di liberarci dopo aver preso atto che esiste un piano preciso e cominciamo a entrare nei suoi labirinti rendendoci conto del suo reale ordine di grandezza.

Richiede il riconoscere che abbiamo pensato e agito in base a false credenze e che dobbiamo dare inizio a una vera e propria rieducazione di noi stessi con mezzi propri, riconoscendo che l’educazione “di sistema” non è altro che un condizionamento per farci accettare uno stato di schiavitù.

L’altra opzione è quella di permettere passivamente la programmazione della nostra mente ad accettare quella versione predeterminata della realtà che l’élite vorrebbe che facessimo nostra.

La presa di coscienza della condizione reale in cui ci troviamo farà parte della ricerca individuale per un certo tempo, perciò non aspettarti che la verità venga divulgata ufficialmente dai media tanto presto. Fino ad allora, cerca da te stesso le prove e studiale.

In nessun programma TV o in qualsiasi rivista o giornale, nemmeno quelli che si dichiarano “liberi” o “indipendenti” ti verrà raccontata la storia completa senza omissione di prove incriminanti, ma fornendo storie preparate ad hoc con lo scopo di nascondere le vere intenzioni e gli abusi di potere perpetrati, per evitare o far cessare le critiche o deviare le colpe di pratiche illecite.

Scegli le tue fonti con attenzione, separando i fatti dalle dicerie.

Per fare un esempio lampante, uno slogan come questo: “La banca amica che fa i tuoi interessi…”, sai già quanta verità possa contenere.

La divulgazione di queste informazioni non ha ancora raggiunto “il grande pubblico” (un eufemismo, una volta veniva chiamato “la massa”) ma se avverrà con l’attuale sistema ancora in essere, non aspettarti grandi rivelazioni.

Il sistema trasformerà l’opposizione a ciò che è un vero complotto in una serie di prodotti vendibili tramite libri seminari, e corsi, talk-show di prima serata e qualsiasi cosa che permetta di inglobare “il nemico”.

Il tuo scopo primario deve essere quello di riuscire a prendere intatto Tutto-Sotto-il-Cielo: così, non dovrai mantenere truppe di occupazione e i tuoi profitti saranno assoluti.

Sun Zu – L’Arte della Guerra.

Per far questo viene usata quella che viene chiamata analisi e programmazione predittiva che consiste nell’analizzare le informazioni raccolte da più fonti come bancomat, supermercati, passaggi autostradali, tessere sanitarie, sms, telefonate, gps, macchine distributrici di biglietti, social network, ecc. inserite in banche dati gigantesche e predire la direzione  delle preferenze delle persone per poi dare i prodotti più adeguati e per creare nuovi interessi.

L’energia è fondamentale per far funzionare le attività del pianeta. L’accesso alla free-energy permetterebbe di creare una società senza l’uso del denaro. Non sto parlando di una società basata sul baratto, ma di una dove ogni persona possa accedere ai beni che ogni altra produce impiegando i talenti di cui è dotato e li mette a disposizione della comunità.

E’ necessario prima, come ho scritto in un post su FB, lavorare su sè stessi diventando incapaci di commettere atti violenti. Dobbiamo dare massima importanza all’etica personale e ogni nostra azione deve essere guidata dal rispetto e dall’altruismo. Conseguiti questi obbiettivi personali, in una suddetta società non sarebbe difficili mantenerli.

In una società dove tutto il denaro valesse 0 (zero) non ci sarebbe alcun bisogno di ricorrere alla violenza per ottenere la libertà. E ogni impero che ora manteniamo, con il denaro che ha valore per il solo fatto che glielo abbiamo attribuito, perderebbe tutto il potere da noi inconsciamente delegato. Come togliere la spina a un mastodontico e mostruoso macchinario che succhia e vive della nostra energia.

Siamo nati liberi, ma ci hanno inseriti nel recinto degli schiavi dopo poche ore. La libertà è un diritto inalienabile.

Articolo 1

Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo

adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 Dicembre 1948

Questo articolo è solo una superficiale introduzione.

Negli articoli o nelle colonne laterali del sito inserisco link a prodotti pertinenti che se acquisti le società alle quali sono affiliato incluso Amazon mi riconoscono una piccola percentuale. Consideralo un compenso meritato per il tempo impiegato per gli articoli che pubblico che molti utenti ritengono utili.

Comments are closed.

Pin It on Pinterest