Dieta, Mente e Proteine

Alimentazione

proteina intrappolataNon solo il cibo inadatto ma anche lo stress causa la perdita di energia.

Quello che segue è un pezzo di conoscenza di cui la scienza ufficiale preferisce non occuparsi.

E’ ben noto che lo stress è una delle cause principali di malattie debilitanti e mortali. Perché? Lo stress produce un effetto shock sul corpo. E questo vale anche per emozioni negative come paura, rabbia, irascibilità, mantenere rancore e risentimento, oltre al rimorso e rimpiangere il passato.

Il motivo per cui questi atteggiamenti e emozioni generano le condizioni che causano la perdita di energia, la malattia e, a lungo termine, la morte prematura, è che intrappolano proteine del sangue negli spazi intorno alle cellule.

Questo ha a che fare con le proteine del sangue.

In breve, le proteine del sangue, chiamate anche proteine del siero, sono proteine che si trovano nel plasma sanguigno. Hanno molte funzioni diverse, tra cui il trasporto di lipidi, ormoni, vitamine, minerali ed enzimi, integrare componenti, il funzionamento del sistema immunitario, ecc.

Queste proteine dopo essere entrate nello spazio intercellulare e aver fatto il loro lavoro devono poi uscire utilizzando i canali del sistema linfatico. Il flusso deve essere libero e scorrevole. Se delle proteine rimangono intrappolate, iniziano i guai.

stato cellulare asciutto bagnato

Per comprendere cosa si intende per proteine intrappolate guarda l’immagine qui a destra. Lo stato “asciutto” rappresenta i tessuti sodi, in salute. Le cellule sono compatte. Nello stato “bagnato” i tessuti hanno perso la loro naturale compattezza, c’è molto spazio fra una cellula e l’altra in cui ci sono proteine intrappolate.
Leggi poi anche questo articolo:
Nutrizione Cellulare

Non appena le proteine del sangue rimangono intrappolate, il corpo va a finire in qualche punto di una ipotetica scala tra lo Stato di Salute e lo Stato di Morte. Dove pensi che si trovi il tuo corpo adesso? Sei soddisfatto della condizione in cui si trova, o pensi che puoi migliorare la sua condizione?

Non appena avrai imparato ciò che deve essere fatto per “liberare dalla trappola” le proteine del sangue e ridare la salute e l’energia al tuo corpo, prendi un solenne impegno con te stesso di iniziare subito ad applicare nella vita tua e dei tuoi cari ciò che hai imparato.

Con questa conoscenza, se sei disposto a prenderti questo impegno, continuerai ad aiutare te stesso, e le tue azioni eventualmente contribuiranno a portare benessere e salveranno la vita di altri. In caso contrario, si verificherà l’opposto. Il modo dell’uomo di nutrirsi e lo stile di vita convenzionali, lo stile di vita proposto dal mainstream, non possono che portare verso la distruzione del genere umano.

Uno degli scopi di questo articolo è quello di incoraggiarti a prendere questo impegno e quindi aiutarti a mantenerlo. Man mano che la tua comprensione sarà sempre maggiore, il tuo impegno a fare quelle cose che ridanno la salute e la pace a te, ai tuoi amici e alle persone che ami diventerà sempre più forte

Le emozioni negative possono causare l’intrappolamento delle proteine del sangue

Se l’ira, il perdere le staffe, il mantenere rancore e il risentimento fanno sì che le proteine del sangue rimangano intrappolate e causino la perdita di energia, la malattia e la morte per te e chi ti circonda, cosa devi imparare a fare con i tuoi “nemici”? La risposta a questa domanda rivela le leggi della salute mentale.

E’ necessario imparare ad essere abbastanza grande da amare davvero i tuoi nemici, augurare del bene a coloro che ti maledicono, a fare del bene a coloro che ti odiano, e, se le tue credenze ti fanno ritenere che la preghiera faccia qualcosa, a pregare per coloro che ti perseguitano e ti maltrattano. Non al fine che qualcuno ti liberi di essi, ma perché semplicemente cessino di esserti ostili.

Se solo un paio di anni fa avessi letto quanto ho scritto nel paragrafo precedente, avrei riso con ironia e avrei schernito l’autore di tali belle parole, come se fossero un invito a piegarsi, a subire, a non rendere pan per focaccia, o a non ripagare da re, come ero solito a dire, per ogni supposto, vero o presunto, sopruso, inganno o danno ricevuto.

Non mi sono convertito a qualche sorta di evangelismo, tutt’altro, sono sempre lo stesso con qualche velleità in meno, ma se si vuole veramente fare uno sforzo di mettere in pratica questo, contribuirai a stabilire la pace e l’armonia nella tua vita e nella vita delle persone a te vicine.

Non è una resa al nemico, se è necessario difendersi va fatto con determinazione, la differenza sta nel farlo senza odio.

Le leggi della salute sono anche le leggi dell’armonia.

Per avere un corpo veramente sano, è necessario imparare a vivere in pace.

Questo è un concetto rivelatore. Quando le persone di tutto il mondo saranno in grado di impegnarsi ad amare e fare del bene, si manifesterà una realtà di pace assoluta in tutto il mondo. Nessun partito politico o governo lo farà, potrà farlo solo il singolo individuo, cioè TU e tutti gli altri singoli TU uno dopo l’altro, come in una reazione a catena.

La massa è un concetto che esiste solo nelle ideologie, non è una realtà. I governi che si rivolgono alla “massa” sono destinati al fallimento, perché si stanno rivolgendo a nessuno.

Per far questo è necessario comprendere. I predicatori dei tempi passati e del presente hanno fallito non essendo riusciti a far comprendere cosa significhi amare in modo incondizionato e soprattutto perché. Può essere difficile da credere che l’applicazione di questo concetto abbia a che fare con la salute, ma la conoscenza di queste informazioni, ignorate dalla scienza del mainstream, portano più di ogni altra cosa alla comprensione più profonda delle Leggi della Salute.

Le leggi alimentari e le proteine del sangue intrappolate

I libri di Arnold Ehret insegnano principi e concetti riguardanti la buona alimentazione. Per molti la loro applicazione significa dover rivoluzionare l’intera alimentazione. La cosa bella di questo è che modificare la propria alimentazione è possibile farlo con piacere se si impara il motivo per cui quella a cui siamo abituati dalla nascita mette a dura prova il corpo, e causa l’intrappolamento delle proteine del sangue.

Pertanto, per prevenire lo stress sul corpo, è necessario un programma di transizione come spiegato nel Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

Se certi “cibi”possono intrappolare le proteine del sangue, dovrebbero essere etichettati come alimenti o veleni? Non allarmarti a causa di questo linguaggio. Non appena si comprende che cosa è un veleno, e ci si accorge che è diventato sempre più parte della nostra dieta, che si è consolidati e completamente coinvolti nel consumarlo come se fosse un buon cibo, allora è necessario effettuare tutti gli aggiustamenti necessari, ma senza stressarsi.

Gli Ehretisti chiamiano questo processo dieta di transizione.

Ora, sei pronto a impegnarti a fare tutto ciò che si deve, anche in modo transitorio, per interrompere l’assunzione di qualsiasi cosa nel tuo corpo di cui vieni a sapere, come dato di fatto, che causerà l’intrappolamento di proteine, eccesso di liquidi e sodio, e la conseguente perdita di energia che tutte le persone vivono o hanno vissuto in un modo o in un altro? Sei pronto, adesso, a prenderti questo impegno?

Lo sai che è un impegno non facile da mantenere. Quando cominci a pensare alle abitudini quotidiane di mangiare certi cibi o di fare altre cose al tuo corpo che ti danno piacere, l’idea iniziale di lasciarle andare può causarti stress. Pertanto, non si ha intenzione di chiedere di rinunciare a tutto in una volta. Si adotta invece uno stile di vita di transizione.

La maggior parte di noi sa che certe cose, come l’alcool, il tabacco, certi te, il caffè, le bibite gassate, i farmaci e tante altre sostanze che creano dipendenza non fanno bene al corpo, in particolare alle sue cellule. Tutto ciò che danneggia una cellula causerà intrappolamento di proteine, eccesso di liquidi e sodio, con il risultato nel corpo di un più profondo stato di perdita di energia, malattia e morte. Diamo ora un’occhiata ad alcune sostanze che la maggior parte delle persone nella nostra società sono stati educati a credere che siano alimenti, ma che sono micidiali veleni per il corpo.

La salute e la malattia riguardano solo le cellule del corpo, non il corpo. Il corpo è una metafora che visualizziamo come unità. In realtà è una struttura in cui cellule organizzate secondo un blueprint o matrice si raggruppano nelle forme definite come siamo abituati a vederle. Se si togliessero le forze di coesione imposte dalla matrice il corpo si sgretolerebbe e ne rimarrebbe un ammasso informe di cellule. Perciò il ripristino della salute fisica deve e può avvenire solo a livello cellulare, sempre tenendo presente l’interazione con la mente.

Se un cane erroneamente ingerisse un veleno, la prossima cosa che farebbe immediatamente sarebbe quella di andare alla ricerca di acqua per bere.

L’acqua nel flusso sanguigno segue le proteine del sangue. Sono le proteine intrappolate che attirando l’acqua dal flusso sanguigno fanno venire sete. Quando le cellule hanno eccesso di acqua nel loro ambiente a causa di proteine intrappolate, i tessuti perdono la loro struttura cellulare “asciutta” e si gonfiano e a causa della ritenzione di liquidi il peso può aumentar in breve tempo da pochi chili fino a mezzo quintale e oltre.

Ci sono dei possibili motivi per cui alcune persone rispetto ad altre mantengono più fluido nel loro corpo a causa di proteine intrappolate. E quando si capisce questo concetto, si comprende anche che la persona magra che ha una struttura cellulare compatta può avere proteine intrappolate nel suo corpo e può essere altrettanto malata come una persona obesa che ha perso la compattezza della sua struttura cellulare.

Gli alimenti che fanno venire sete

Quali sono? Il sale, i grassi, la carne e gli alimenti ad alto colesterolo (come per esempio i prodotti lattiero-caseari) e lo zucchero. Con “zucchero” si intendono gli zuccheri semplici che trovi nei dolci, nei gelati, ecc., non gli zuccheri complessi nella frutta, verdura, semi e cereali, questi ultimi in forma germogliata.)

Pensaci: quando fai quei lauti pasti che ti fanno venire sete, cosa succede al tuo livello di energia? E’ alto o basso? Con la conoscenza della formula della vita di Ehret che mostra come le proteine intrappolate (che Ehret chiama genericamente “Ostruzione”) causano la perdita di energia, ti rendi conto che hai appena mangiato dei veleni. E un’ulteriore indagine dimostrerebbe che sono in realtà droghe che portano assuefazione fisica e mentale.

Con il processo di transizione di cui abbiamo parlato precedentemente cerchiamo di obbedire alle leggi della salute mentale, mentre miglioriamo la nostra alimentazione. La dieta di transizione può richiedere abbastanza comprensione, ed è per questo che i libri di Ehret dovrebbero essere studiati e riletti più volte.

Molti potrebbero mantenere l’impegno di mettersi su questo cammino e incominciare una dieta di transizione senza troppo sale e zucchero nel corso della prossima settimana, con l’accordo che se si viene assaliti da un tale desiderio così “forte” da non poterne fare a meno ci consentiamo la possibilità di avere un po’.

Considerando i fattori di stress, se si decide di avere un paio di “bonus” e consumare un po’ di sale o zucchero, una volta o due volte alla settimana, deve essere un momento di piacere! Perché? Perché l’assunzione di sale o zucchero è già abbastanza deleterio, se poi aggiungiamo dello stress, questo aumenterà ulteriormente la quantità di proteine del sangue intrappolate nel corpo rendendo ciò che si mangia ancora più dannoso. Ti puoi sentire un po’ pesante dopo, ma goditela quando lo fai!

La Dieta di Transizione è ovviamente una dieta, ma la Transizione non è una dieta, è un Nuovo Stile di Vita. Che tu ci creda o meno, come si inizia a smettere di consumare sale, zucchero e ridurre il consumo di altri alimenti, le proteine intrappolate, il liquido in eccesso, l’eccesso di sodio e vecchi veleni cominciano a venire fuori. L’equilibrio sodio-potassio viene ristabilito nelle cellule, i generatori incominciano a riaccendersi, e il livello di energia inizia a salire. Pertanto, la tua salute, forza e resistenza non possono che aumentare.

Più mangerai le cose giuste, meglio ti sentirai, e più ti sentirai meglio, vorrai mangiare sempre meglio. In pochi mesi la chimica del corpo comincerà a cambiare e il desiderio di “avere un paio di bonus” diventerà meno frequente e, infine, il tuo corpo comincerà a rifiutare i cibi che fanno dire alle persone, a livello inconscio: “Acqua! Acqua! Acqua! Le proteine intrappolate, gli scarti in eccesso e l’eccesso di sodio stanno spegnendo i miei generatori!”

Il consiglio di bere tanta acqua ogni giorno che arriva dai soliti dietologi è fondato. Vale per chi mangia “normalmente”, con eccesso di proteine. Solo non sanno che quando non si eccede più si ha bisogno di bere meno.

E’ importante anche agire sui propri atteggiamenti ed emozioni per ottenere la salute perfetta. Molte persone, da molti, molti anni, conservano nel loro intimo rancore e risentimento verso persone che hanno fatto nei loro confronti torti veri o presunti. Non è l’ingiustizia subita che ci fa ammalare, ma i rancori conservati in nome di tale ingiustizia.

Molte persone vivono un vita davvero grama anche se nell’agiatezza a causa di odio, collera risentimento, desiderio di vendetta, conservati da molto tempo, e non sanno che se semplicemente lasciassero andare senza rivalsa quei sentimenti si sentirebbero all’istante liberati da un peso.

E anche le proteine intrappolate verrebbero liberate. Ciò che avviene nel corpo avviene prima nella mente. La disintossicazione deve avvenire su più aspetti della realtà, fra cui quello mentale e fisico e aggiungerei quello spirituale.

Acquista i libri di Ehret, leggili studiali e mettili in pratica. Questa conoscenza è stata elaborata leggendo quei libri, soprattutto fra le righe e osservando questa realtà olografica da diversi punti di vista della fisica quantistica. Niente di ufficialmente e scientificamente approvato, come al solito.

Negli articoli o nelle colonne laterali del sito inserisco link a prodotti pertinenti che se acquisti le società alle quali sono affiliato incluso Amazon mi riconoscono una piccola percentuale. Consideralo un compenso meritato per il tempo impiegato per gli articoli che pubblico che molti utenti ritengono utili.

Comments are closed.

Pin It on Pinterest