fare siti con wordpress

Andare oltre la fine del mese con WordPress?

web

Superare illusioni con soluzioni efficaci.

La foto che vedi è una di quelle che di volta in volta mi hanno inviato d’oltreoceano i vari Guru del web nel propormi il loro super business “Guadagna subito senza far niente migliaia di dollari, il mio programma fa tutto in automatico!” E davvero una bella illusione, un’esca per gli allocchi.

Ogni giorno che passa sembra che nel nostro paese, e non solo nel nostro, si faccia sempre un po’ più fatica a tirare avanti economicamente.

Alcuni mi scrivono per email o tramite messaggi privati, al di là degli amici non semplicemente virtuali, da social network per intenderci, e mi confidano i loro problemi e delusioni ma anche speranze e desideri.

Non è raro che si dichiarino insoddisfatti dell’aspetto economico, vorrebbero fare qualcosa di più che arrivare a fine mese rinunciando a cose che rendono la vita più armoniosa.

Non mancano le domande su come fare un “business online” per guadagnare con un sito web, è un argomento sul quale non è infrequente che verta la comunicazione.

La scena immaginata di lavorare a casa propria in pigiama o in costume su una spiaggia di un paese esotico con il pc o il mac sulle ginocchia mi viene spesso presentata come alternativa al dover alzarsi ogni mattina per poi fare code in autostrada, o andare in stazione per aspettare con un certo nervosismo il treno dei pendolari che arriva in ritardo o non arriva del tutto.

Ad essa viene aggiunta la soddisfazione di mandare a quel paese il capoufficio gettandogli scartoffie sulla sua scrivania. E guadagnare dei bei soldi con un sito di e-commerce e “darsi alle cose che ci piacciono fare”.

Quello che quasi sempre succede è che alla bella scena descritta non segue poi il fare.

Ho fatto qualche sito per degli amici, dietro la promessa che poi avrebbero studiato la documentazione, si sarebbero impratichiti per poi popolarlo con gli articoli che avrebbero scritto. Ho usato WordPress.

“Che bello!” Mi hanno detto con entusiasmo, ma poi l’entusiasmo è sfumato gradualmente fino a scomparire dopo un paio di settimane.

“Oggi ho avuto due visite…” Dopo qualche settimana dietro loro richiesta entro nel pannello di controllo del loro sito per darci un’occhiata, e non hanno inserito nuovi articoli, non hanno fatto gli aggiornamenti, hanno una pletora di commenti di spam, e le due visite sono quelle della mamma e della zia.

“Eh… non ho molto tempo…”, ma hanno condiviso sul loro profilo Facebook link di altri siti e pagine ogni 3 minuti, dalle foto dei gattini ai tetri video degli allevamenti intensivi di mucche e maiali, commentati con esclamazioni come “Tenerissimo!” “Odioso!”, “Inconcepibile!” “Che amori!” e il solito “Condividi se sei d’accordo!” Nessuna idea personale, come se l’unica cosa che si possa fare è condividere link e immagini di altri, invece di offrire la propria esperienza.

Oppure sono in birreria a sganasciarsi dalle risate intercalate da commenti del tipo “Guarda che video mi hanno mandato su Whatsapp!”

E così via.

Non è una critica per screditare, sto solo facendo degli esempi per dimostrare che di tempo ce n’è per fare qualcosa di costruttivo, il vero problema è che non si sa come fare per costruire un sito e soprattutto gestirlo per farne un’attività lavorativa part-time, ancora meno a tempo pieno.

WordPress è uno dei migliori programmi open source per creare siti web

E il mio programma preferito. In pochi minuti una volta che hai preso la mano metti su una struttura che puoi riempire di migliaia di pagine. Le possibilità di variare la grafica dipendono esclusivamente dalla tua creatività e dalla tua competenza.

La documentazione offerta dagli sviluppatori del programma della struttura del sito è spesso scritta come se tutti fossero già esperti, piena di sigle incomprensibili per chi è nuovo nel campo, e si scoraggia e abbandona.

Online ci sono diverse “offerte” di programmi che affermano che trasformeranno automaticamente il tuo sito in un e-commerce, e leggendo gli spin dei vari bravi ragazzi che li vendono sembra che tutti passeranno prima dal tuo sito per poi andare su Amazon con il tuo codice di affiliazione e guadagnerai centinaia di euro al giorno.

Non ci crediamo veramente, ma non sono pochi quelli che li acquistano come ipnotizzati dall’illusione €€€€ o $$$$, e dopo mesi non hanno ancora fatto una vendita. Quelle offerte sono buone solo per chi le fa, anche se a breve termine, e molto tempo e denaro viene sprecato in quel modo. E quando scarichi il pacchetto con “2574 dollari di materiale di bonus” a soli $27 scopri che sono pdf e video in inglese senza sottotitoli, fra l’altro con il tipo di turno che parla l’americano stretto del Mississipi o del New Mexico. Ahimè, parlo per esperienza personale.

In italiano c’è poco di valido, spesso gli stessi pdf tradotti con google da qualche genio.

Creare un’attività con WordPress

Se volessi fare un sito e guadagnarci in modo etico e onesto con il dovuto e impegno, potresti farlo, anche se non sai come iniziare, con WordPress.

WordPress è una piattaforma software di “personal publishing“, ovvero un programma che consente la creazione e distribuzione di un sito Internet formato da contenuti testuali o multimediali, facilmente gestibili ed aggiornabili.

Ognuno di noi ha dei talenti, è bravo in qualcosa, è appassionato di qualcosa, e quella passione può diventare anche un’attività molto redditizia.

fermodellismoUn mio amico è collezionista di modellini di treni. Quelli che di solito vendono in una confezione con la motrice, un paio di vagoni, un cerchio di rotaie e il trasformatore per alimentare la motrice. C’è però un intero mondo dietro al gioco di un bambino, ci sono un sacco di modelli, accessori, passaggi a livello, stazioni e tutto quanto permette di costruire incredibili plastici con montagne, gallerie, ponti replicando la realtà.

Questo amico sa tutto sui treni, ha una libreria in casa piena di foto, cataloghi, libri, conosce la storia delle ferrovie, credo conosca anche tutti i nomi e i modelli di locomotive, tutte le scale delle riproduzioni, marche, ecc.

Cerca qualsiasi pezzo nei mercatini, su eBay, ovunque, ricondiziona e completa vecchi modelli, acquista e rivende tramite il suo sito in maniera proficua con soddisfazione sua e dei suoi clienti.

Ha fatto della sua passione un’attività gestita in maniera professionale e seria.

Tu potresti fare lo stesso con il tuo talento, con ciò che ti appassiona e che conosci bene.

Potrebbe anche essere un servizio che sai fare veramente bene, che potresti offrire meglio di molti altri.

Farsi attrarre dalla sola idea che vendere questa o quell’altra cosa “si guadagna”, se non ne conosci morte e miracoli e inizi un’attività online senza avere la dovuta conoscenza del come fare e tutti gli aspetti, non si svilupperà in qualcosa che potrebbe essere considerata fonte di guadagno.

Deve essere qualcosa di utile e valido, che sia un prodotto, un corso o un servizio e chi li acquistasse dovrà essere soddisfatto, meglio se di più di quanto si aspetterebbe.

Anche se hai già un sito avviato puoi farlo rendere molto di più di quanto ti immagini.

Quando ho creato il mio primo sito su Arnold Ehret nel 2005, ho iniziato a scrivere sull’argomento, ho aggiunto un forum per offrire soluzioni, e nel 2014 c’erano mesi con più di un milione di visite e più di 20.000 visite in un ora.

Poi la tecnologia è andata avanti, Google ha cambiato e continua a cambiare i suoi algoritmi mentre io non sono stato al passo, non ho aggiornato la mia competenza e conoscenza in materia di siti web, e le visite per quanto ancora soddisfacenti sono comunque diminuite gradualmente, e anche se cerco sempre di fornire materiale utile nei miei siti, questo oggi non basta affatto.

Un grafico che scende oltre che essere demoralizzante indica che il sito sta perdendo terreno e se non si pone rimedio arriverà un momento che lo vedranno solo le persone alle quali fornisci i link.

Ho cominciato quindi a cercare delle risorse online e le offerte che ho ricevuto erano di interventi a pagamento per ottimizzare i siti, ai quali ne sarebbero seguiti altri per ulteriore ottimizzazione, cosa alquanto dispendiosa, a conti fatti guadagnare per pagare i consulenti, senza reale garanzia di vantaggi concreti.

Finalmente ho incontrato la soluzione migliore

Infatti ho trovato quanto è necessario per risolvere la situazione da soli. Dei corsi validi, con video in italiano, con voce cristallina, non come alcuni dove chi parla sembra che abbia una patata in bocca, ma soprattutto video lezioni con esempi passo passo che ti portano dal primo gradino fino all’ultimo senza saltare un gradiente e ti ritrovi a fine corso con la competenza necessaria per rendere il tuo sito efficiente al 100%.

Certo bisogna dedicare un po’ di tempo allo studio, ma rende di più che passare ore su Facebook.

Poi bisogna inserire articoli pertinenti all’argomento al meglio delle proprie possibilità, e più scrivi migliori diventano, come pure il tuo stile.

Sono passato all’azione!

Ho preso un pacchetto di video corsi davvero vantaggioso, e dalle poche lezioni che ho studiato, senza difficoltà, mi sono già reso conto di quante cose fondamentali non sapevo.

La cura con cui sono fatti è davvero encomiabile, senza contare che il supporto ogni volta che fosse necessario viene fornito rapidamente e con competenza. Non ci si sente abbandonati a sé stessi nell’incomprensione, ma aiutati con gentilezza, direi di più, amichevolmente.

Lo propongo per chi volesse iniziare un’attività, o anche solo avere il proprio sito personale dove esprimere o condividere qualunque cosa che possa essere utile alla comunità:

Guarda il video introduttivo del Pacchetto WordPress 360

Un sito piace a chi ci arriva quando oltre che bello a vedersi, è facile da leggere e da consultare, non spuntano da tutte le parti fastidiose finestre pop up come se avessero dato il via ai fuochi artificiali e altre amenità di chi non ha rispetto per gli utenti.

Anche le immagini hanno grande importanza, e a prenderle da altri siti oltre che violazione di copyright se non si chiede il permesso e non si aggiungono i dovuti crediti, mancano ovviamente di originalità. Photoshop è eccezionale per crearle e modificarle proprio come vuoi tu.

Ti suggerisco quindi anche un corso come non ne hai mai visto, sempre passo passo, con esercitazione e ovviamente eccellente supporto:

Guarda il video introduttivo del Corso Photoshop

 

Penso di aver risposto alle domande su “Come posso fare un sito?

Certo, puoi farlo con uno dei tanti portali che offrono di farlo gratis con le loro interfacce e temi ma quando vorrai aggiungere l’e-commerce dovrai pagare una quota mensile.

Nel prossimo articolo nella categoria WEB ti darò informazioni come aggiungere l’e-commerce al tuo sito e a gestirlo con competenza, e non dovrai pagare quote a nessuno.

Negli articoli o nelle colonne laterali del sito inserisco link a prodotti pertinenti che se acquisti le società alle quali sono affiliato incluso Amazon mi riconoscono una piccola percentuale. Consideralo un compenso meritato per il tempo impiegato per gli articoli che pubblico che molti utenti ritengono utili.

Comments are closed.

Pin It on Pinterest